Smith & Coby, gli alter-ego di Bud & Terence

Le voci erano quelle, le sembianze identiche, lo stile e il genere praticamente lo stesso, ma, guardando bene, non sono loro.

I più giovani non sanno che Bud Spencer e Terence Hill hanno avuto due “cloni” che parallelamente ai due più quotati colleghi ne hanno ricalcato le gesta con mediocre successo.
Parliamo di Paul L. Smith, barbuto e corpulento personaggio tale e quale a Carlo Pedersoli (Bud Spencer) e Antonio Cantafora, conosciuto con lo pseudonimo di Michael Coby, biondo e agile come il buon Mario Girotti (Terence Hill).

Sulla scia del successo del Western Lo chiamavano Trinità… il regista Ferdinando Baldi dirige nel 1974 Carambola, assolutamente distante dall’essere un remake del più famoso film, ma ovviamente ne ricalca lo stile e le caratteristiche. Smith & Coby sono i protagonisti della pellicola doppiati da Glauco Onorato e Pino Locchi, le storiche voci di Spencer e Hill.
Il film andò bene e ci fu un sequel dal titolo Carambola, filotto… tutti in buca.


Non era facile tenere testa ai più quotati colleghi ma per qualche anno Smith & Coby hanno continuato a recitare insieme in lungometraggi come Noi non siamo angeli (facilmente paragonabile alla pellicola Anche gli angeli mangiano fagioli con protagonista il solo Bud Spencer insieme a Giuliano Gemma) per poi concludere la collaborazione con due commedie: Simone e Matteo – Un gioco da ragazzi e Il Vangelo secondo Simone e Matteo.

I due protagonisti di questo articolo nel corso della loro carriera hanno lavorato parecchio anche da singoli, possiamo ricordare infatti un ruolo molto importante interpretato da Paul L. Smith, ovvero quello del cattivo poliziotto Turco Hamidou nel bellissimo Fuga di mezzanotte e in un ruolo minore in Dune, del maestro David Lynch.

Antonio Cantafora invece ha all’attivo moltissime partecipazioni come ad esempio in Demoni 2, Puro Cashmere, Vacanze di Natale ’90, A spasso nel tempo e Il Cartaio.

Per non farci mancare nulla le colonne sonore erano eseguite dai Dream Bags, gruppo musicale che ricalcava le orme degli Oliver Onions, sebbene possiamo trovare lo zampino degli stessi Guido e Maurizio De Angelis in Simone e Matteo – Un gioco da ragazzi con la bellissima canzone On my way.

Consigliamo la visione dei film interpretati da Smith & Coby a tutti gli appassionati di Western e non solo, con la consapevolezza di non visionare delle opere meravigliose ma dei decenti lavori dal sapore anni ’70.

Share
Vai alla barra degli strumenti