David di Donatello 2019: trionfo assoluto per Dogman

Elenco di tutti i vincitori alla 64esima edizione dei David:
spiccano Guadagnino, Garrone e Borghi

Si è svolta ieri sera la 64esima edizione dei David di Donatello, premi italiani conferiti ai migliori esponenti del cinema nazionale e internazionale. La serata, tenutasi a Roma e andata in onda su Rai 1, è stata condotta da Carlo Conti e ha visto calcare il palco da molti ospiti interessanti. Primo tra tutti Tim Burton, che in questi giorni promuove l’uscita nel nostro Paese di “Dumbo”, il suo ultimo film, nelle sale da oggi (28 marzo), adattamento cinematografico della storia scritta da Helen Aberson. Al regista americano è stato assegnato il David speciale alla carriera, così come anche per Dario Argento, Francesca Lo Schiavo e Uma Thurman.
Tim Burton è stato premiato da Roberto Benigni, tra gli ospiti insieme ad Andrea Bocelli, che ha cantato “Nelle tue mani”, dal film “Il Gladiatore”. In questa edizione dei premi non è mancata, dunque, la cifra internazionale. Era presente anche il premio Oscar Alfonso Cuarón, che ha vinto nella categoria di miglior film straniero, con “Roma”.
La serata ha visto 23 lungometraggi in gara, tra i quali hanno spiccato per numero di nomination “Dogman” di Matteo Garrone, con 16; “Capri-Revolution” di Mario Martone, con 13; “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, con 13; “Loro”, di Sorrentino, con 12, che ha visto premiata Elena Sofia Ricci nella categoria di miglior attrice; “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini con 10 e che vanta l’assegnazione del premio come miglior attore ad Alessandro Borghi.

foto ANSA

Di seguito l’elenco completo dei vincitori, per categoria:

MIGLIOR FILM
Dogman

MIGLIOR REGISTA
Matteo Garrone – Dogman

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Alessio Cremonini – Sulla mia pelle

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Ugo Chiti, Massimo Gaudioso, Matteo Garrone – Dogman

MIGLIORE SCENEGGIATURA ADATTATA
Luca Guadagnino, Walter Fasano, James Ivory – Chiamami col tuo nome

MIGLIOR PRODUTTORE
Cinemaundici, Lucky Red – Sulla mia pelle

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA
Elena Sofia Ricci – Loro

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Alessandro Borghi – Sulla mia pelle

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Marina Confalone – Il vizio della speranza

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Edoardo Pesce – Dogman

MIGLIORE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA
Nicolaj Bruel – Dogman

MIGLIOR MUSICISTA
Apparat e Philipp Thimm – Capri-Revolution

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
Mistery of Love – Chiamami col tuo nome

MIGLIOR SCENOGRAFO
Dimitri Capuani – Dogman

MIGLIOR COSTUMISTA
Ursula Patzak – Capri-Revolution

MIGLIOR TRUCCATORE
Dalia Colli, Lorenzo Tamburini – Dogman

MIGLIOR ACCONCIATORE
Aldo Signoretti – Loro

MIGLIOR MONTATORE
Marco Spoletini – Dogman

MIGLIOR SUONO
Dogman

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI
Victor Perez – Il ragazzo invisibile Seconda generazione

MIGLIOR DOCUMENTARIO
Santiago, Italia

MIGLIOR FILM STRANIERO
Roma

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Frontiera

DAVID DELLO SPETTATORE
A casa tutti bene

DAVID SPECIALE
Tim Burton alla carriera
Dario Argento
Francesca Lo Schiavo
Uma Thurman

DAVID SUI GIOVANI
Sulla mia pelle

Vai alla barra degli strumenti