Vanessa Redgrave sarà presente alla Festa del Cinema di Roma con il documentario Sea Sorrow

Sea Sorrow, documentario e opera prima di Vanessa Redgrave sulla crisi dei migranti alla Festa del Cinema di Roma il 2 novembre 2017


Officine UBU è lieta di annunciare che durante la dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma verrà presentato in anteprima in Italia il documentario Sea Sorrow, pellicola che segna l’esordio alla regia del Premio Oscar Vanessa Redgrave. Il 2 novembre l’attrice sarà inoltre protagonista di un incontro con il pubblico in Auditorium Parco della Musica, a seguire alle 19.30 il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo ospiterà la proiezione della sua opera Sea Sorrow.

Il documentario, prodotto dal figlio della Redgrave Carlo Nero, affronta il dramma dei rifugiati che arrivano sulle coste europee da guerre e miserie d’oltremare, con uno sguardo particolare sui bambini, di cui Redgrave si occupa da tempo nel suo impegno umanitario. Una riflessione personale sull’emergenza rifugiati, tra esperienze della stessa Redgrave, sue visite nei campi profughi e interviste. In Sea Sorrow, alternando documentario a fiction, Redgrave cita La Tempesta di Shakespeare con Ralph Fiennes nel ruolo di Prospero. Nel cast anche Emma Thompson e Martin Sherman. Sea Sorrow di Vanessa Redgrave sarà distribuito prossimamente in Italia da Officine UBU.

SINOSSI
Il debutto alla regia di Vanessa Redgrave avviene con un’opera dai contenuti umani e sociali esemplari. Documentario sui migranti che cercano asilo in Europa, Sea Sorrow è il frutto di una ricognizione ad opera della stessa attrice, effettuata in Italia e in Grecia, in Libano, a Calais e a Londra per mettersi sulle tracce di chi ha abbandonato la propria terra in cerca di un riparo dalle guerre, dalle dittature e dalla violenza.

CREDIT PIC: filmlinc.org

SEGUI MALATI DI CINEMA SU FACEBOOK

Share
Vai alla barra degli strumenti