Jared Leto potrebbe aver fatto pressioni per impedire Joker


Come riportato dal The Hollywood Reporter, Fonti vicine a Jared Leto, hanno dichiarato che quando venne a sapere che la Warner Bros. avrebbe dato il via libera a Todd Philips e a Joaquin Phoenix per la realizzazione di Joker, fece chiamare il capo della compagnia proprietaria della Warner dal suo agente musicale per impedire che i due realizzassero il loro film.

Il suo agente musicale (Irving Azoff) non ha fornito commenti, ma persone vicine a lui negano che abbia fatto la chiamata. Anche la Warner non ha commentato la faccenda.
Inoltre, Jared Leto e Todd Philips condividevano lo stesso agente cinematografico, sotto la stessa agenzia, ma Jared in estate lascio la sua agenzia CAA per andare sotto la rivale WMA.
Sempre fonti vicine all’attore, segnalano che Jared non ha apprezzato il comportamento del suo agente e quindi abbia lasciato l’agenzia (nonostante altre fonti segnalino che la decisione di Leto non sia stata influenzata dalla questione di Joker).

La vera domanda è: Dopo esser stata cancellata la sua partecipazione nel reboot di Suicide Squad, nel film su Harley Quinn, nel prossimo Batman, e dopo il successo clamoroso del Joker di Todd Philips (619 milioni di dollari al 19/10/2019 – Box Office Mojo), il Joker di Jared Leto è forse definitivamente defunto?

Vai alla barra degli strumenti