Analisi Trailer di Tenet: che cosa sta combinando Christopher Nolan?

Tralasciando il quadrato magico del Sator da cui proviene la parola “Tenet” (trovate più info in questo saggio a cura di Mykael G.) …
Tralasciando l’iper-abnorme budget di 225 milioni di U.S. Dollars, a cui verranno aggiungiti almeno altri 150 di promozione, e che porteranno a necessitare di un incasso minimo di 750 milioni per coprire le spese…
E tralasciando anche il carattere da Cineasta di Chris Nolan…

Che cosa abbiamo effettivamente visto nel Trailer di Tenet?

 

Vorrei dividere questa analisi per elementi, e indovinate un po’ da quale partiamo?

– Tempo
Lo so, non è un elemento. Dettagli tecnici.
Ad ogni modo, sembra che il tempo scorra all’indietro, mentre quello del protagonista in avanti. Tecnicamente, si potrebbe anche dire che il protagonista (John David Washington) stia viaggiando all’indietro nel tempo, ma allo stesso ritmo con cui il tempo scorre normalmente.
Ok, lo ripeto: il tempo scorre all’indietro un secondo alla volta, mentre il tempo del protagonista prosegue normalmente.
Il film non è ancora uscito e già non si capisce più nulla – questo è un buon segno…
Per quanto riguarda la frase “Time Runs Out”, e anche molti spezzoni del trailer che sembrano provenire da una fase più avanzata del film, mi sembra di capire che questa manipolazione temporale sia un abilità del personaggio, una sorta di perk che per un periodo limitato di tempo gli permette di far scorrere all’indietro il tempo.
Inoltre, se andate a 00:57 noterete che sulla scrivania c’è un telefono fisso vecchio, qualcosa che sembra provenire dagli anni ’70, e a dire il vero anche tutta la restante oggettistica sul tavolo non sembra così nuova… forse il protagonista è capace anche di viaggiare indietro nel tempo senza necessariamente ripercorrere all’indietro?

-Aria e Acqua
A 00:35 quello che vediamo è una “Offshore windfarm”, in sostanza una serie di pale eoliche in mezzo al mare. Queste, si trovano quasi tutte tra le coste della Gran Bretagna e i Paesi Bassi.
Potrebbe indicare che l’intera Europa ha particolarmente a che fare con tutta la faccenda?
E proprio qui ci colleghiamo a-

-Terra
Potrebbe sembrare un’affermazione scontata, considerando che gran parte del film è stato girato in Europa… Ma se accostassimo Europa e l’ordine dei Templari?
A questo punto vi rimando al saggio di Mykael G. sul quadrato magico del Sator, dove potete comprendere dettagliatamente del significato della parola Tenet, la sua storia, dove è stato rinvenuto, e la sua relazione con la Cristianità e l’ordine dei Templari.

-Fuoco
“Tutti crediamo che entreremmo nell’edificio in fiamme, ma finché non sentiamo quel calore, non possiamo saperlo. Tu, si.”

Questo ci depista, e neanche di poco.
E se il personaggio potesse rivivere all’indietro solo una parte del suo tempo?
E soprattutto, a 0:11, cos’è questa tecnica di arrampicata? Sembra che stiano ripercorrendo un salto al contrario partendo dal suolo.

-Veleno
Eh si, nemmeno questo è un elemento, ma a 00:25 il personaggio viene avvelenato, e sembra anche per scelta.
Questo mi fa pensare che lui sia entrato in una sorta di “corpo speciale”, anche per via del signore che sembra un capo che gli da il “benvenuto nell’aldilà” a 00:41.
Inoltre, sembra che ci siano anche altre persone “armate” della stessa abilità, se guardate a 00:59 un’altra persona indossa la stessa maschera che indossa il protagonista a 1:28.

Sono così eccitato per questo film che non mi dilungherò di più, sarebbero chiacchiere inutili, ma vi lascio una domanda.

Perché tanta segretezza sul ruolo di Robert Pattinson?

Vai alla barra degli strumenti